iA


Genesi

In Puglia, in valle d’Itria, nasce una fabbrica creativa dedicata alla musica e al suono.

 

Linee_da_copertina_1b

Un imprenditore, che è anche un musicista, che ama la terra che abita, ha l’intuizione di utilizzare il suo spazio industriale per creare qualcosa di nuovo, consapevole che, la musica, linguaggio universale, ambito infinito di sperimentazione, motore di connessioni intellettive, creative e relazionali, è generativa per natura.

Partendo da questo principio Domenico Mazzone propone a Vittorio Palumbo, designer e progettista culturale, di immaginare un modello innovativo, da attivare nel contenitore vuoto di Fasano, in grado di connettere musica, impresa e territorio. La visione prende forma e si trasforma nel progetto TrackZero, una fabbrica della creatività per orecchie pensanti, spazio sperimentale di innovazione e ricerca sul suono e sulla musica. Il primo mette in campo l’esperienza imprenditoriale e i “know how” in ambito gestionale del team di giovani ingegneri del Gruppo Kad 3, il secondo la lunga expertise in progetti per l’innovazione sociale, il design e la progettazione partecipata.

Track è una fabbrica innovativa che Adriano Olivetti avrebbe definito una “Fabbrica di bene”, collegata alla vita reale, nella quale, insieme al territorio e ai suoi abitanti, provare a ribaltare la crisi in opportunità. Uno spazio nel quale cambiare le regole del gioco che fino ad oggi hanno condizionato il mercato.

 

GenesiWeb

 

Abbiamo immaginato un sistema di produzione industriale nuovo, sostenibile, generativo, di intelligenze consapevoli e responsabili che avessero voglia di mettere in gioco la propria individualità, in un clima di apertura e di fiducia, per condividere spazi, tecnologie, risorse, idee, progetti e competenze e attivare nuovi sistemi produttivi, nuove produzioni sostenibili materiali e immateriali, un nuovo tipo di economia basata sulla conoscenza, sull’identità e sui bisogni reali. Un’economia sostenibile capace di incidere sull’economia di mercato tradizionale e generare nuove opportunità di lavoro e di socialità, esperienze e percorsi di crescita individuali e collettivi. Il futuro per Track è nella ricchezza del capitale umano e non solo nel capitale finanziario.

Linee_da_copertina_7v